035 198 33 000 supporto@airbeam.it
Seleziona una pagina
Arriva a Londra il primo autobus senza autista. Si chiama “Harry” e si tratta di un progetto realizzato dall’impresa Oxbotica in collaborazione con Westfield Sportscars.

Per ora si tratta di un progetto sperimentale in cui inizialmente saranno coinvolte circa 100 persone. A bordo potranno salire quattro persone alla volta: il tratto percorso sarà quello studiato a Greenwich, in un’area utilizzata anche da pedoni e ciclisti.

Le vetture, inoltre, non potranno superare la velocità di 20 chilometri all’ora, saranno controllate da remoto con un computer e, comunque, a bordo sarà presente del personale pronto a intervenire nel caso in cui qualcosa non funzionasse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: