035 198 33 000 supporto@airbeam.it
Seleziona una pagina
Ormai è da anni che si sente parlare del passaggio all’IPv6, ma non tutti gli operatori sono in norma con lo nuovo standard. Solo una piccola parte degli ISP si sono adeguati e uno dei questi è AIRBEAM. Il backbone Airbeam supporta IPv6 ed ha già attivi i peering diretti con altri operatori presso il MiX e tramite transiti internazionali.
Uno dei fondamenti AIRBEAM è quello di essere sempre allineati con i nuovi standard. Per questo ci siamo mossi molto velocemente. Il nostro obiettivo è fornire ai nostri clienti un servizio sempre più veloce, affidabile e sicuro.

Scopriamo cos’è IPv6 e i vantaggi che ci porta?

Internet Protocol Version 6 (IPv6) è la versione più recente dell’Internet Protocol. E’ stato introdotto per risolvere in modo definitivo il problema dell’esaurimento degli indirizzi ip. La carattersitica più importante di questo protocollo è il suo ampio spazio di indirizzamento.
L’utilizzo dello standard IPv6 ci porta molti benefici:
– efficienza e velocità nella gestione dei paccchetti;
– scalabilità e longevità : la versione 6 rispetto alla versione 4 ci mette a disposizione un numero quasi infinito di indirizzi usabili, circa 340 miliardi di miliardi di miliardi (2 elevato alla 128);
– configurazione di rete Plug and Play: grazie al numero sterminato di indirizzi IP disponibili, la versione 6 non necessita di tecniche di traduzione di indirizzi (NAT) che rendono spesso complesse le configurazioni per comunicazioni realtime come il VOIP e lo streaming video;
– sicurezza e mobilità: la sicurezza dei dati è nativa all’interno del pacchetto IPv6 poiché IPSEC è integrato in tutte le implementazioni del protocollo. Inoltre nella versione 6 c’è anche la possibiltà di mantenere lo stesso indirizzo IP anche spostando il proprio smartphone, ad esempio, in reti diverse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: